www.stelleoccitane.itStelle Occitane
 

 I SEGRETI DELLO ZODIACO

raccontati da Enrico Collo



Scorpione

SCORPIONE- SEGNO DI ACQUA

PERIODO ASTROLOGICO: 
23 OTTOBRE - 22 NOVEMBRE 

EFFETTIVO PASSAGGIO DEL SOLE NELLA COSTELLAZIONE: 
23 NOVEMBRE - 29 NOVEMBRE

Il mito

Lo Scorpione si trova in una posizione molto particolare dello Zodiaco: quando il Sole lo attraversa, ogni giorno si trova sempre più basso sull'orizzonte e le giornate sono sempre più corte. Per gli antichi ciò voleva dire qualcosa per niente buono: e se lo Scorpione, col suo uncino avvelenato, avesse ucciso il Sole? Provate ad immaginare: oggi non ci stupiamo se con l'inizio dell'inverno il Sole ricomincia a salire in cielo e già nei primi giorni di gennaio ci accorgiamo che le giornate si allungano di nuovo. Ma se un anno nefasto la nostra stella continuasse a scendere in basso, proprio per colpa dello Scorpione? Sarebbe sempre notte, e la vita scomparirebbe rapidamente dalla Terra!
Veramente un brutto pasticcio! Ecco che allora intorno allo Scorpione si scatena una grande guerra fra il Bene e il Male. Per evitare allo Scorpione di sollevarsi e pungere il Sole, il Sagittario gli lancia una freccia, mentre l'Ofiuco (in antichità chiamato anche "Il Salvatore") gli schiaccia la testa; lo stesso Ofiuco stritola fra le mani un pericoloso Serpente, mentre con gli occhi dà forza e sostegno alla costellazione di Ercole, il quale a sua volta deve schiacciare la testa di un grande Drago celeste.
Tre simboli del Bene, Sagittario, Ofiuco ed Ercole, devono combattere contro tre simboli del Male, Scorpione, Serpente e Drago; dalle sorti di questa epica battaglia si decideranno le sorti del Sole. Chi vincerà quest'anno? Io scommetto che sarà ancora una volta il Bene!
Poveri scorpioncini, non vi aspettavate questo trattamento dalle stelle? Consolatevi pensando che oggi, a rigore, soltanto chi nasce fra il 23 e il 29 novembre dovrebbe appartenere al segno dello Scorpione, perchè soltanto in quel periodo il Sole attraversa le sue stelle. Così almeno vi direbbe un sacerdote-astrologo applicando i rigorosi metodi osservativi di 2.000 anni fa...

Scorpione

Le stelle dello Scorpione sono le assolute protagoniste del cielo estivo: mentre in inverno le stelle protagoniste sono quelle di Orione che combatte contro il Toro, in estate si riconosce molto facilmente la battaglia fra il Sagittario e lo Scorpione. Nel disegno sopra ho anche inserito le stelle della Bilancia (comprese fra le due linee rosse), che i greci consideravano come le chele dello Scorpione; le ho messe anche qui così i bilancini potranno provare a riconoscere (avevo scritto nel segno che sono fra le più difficili da individuare).
Tornando allo Scorpione, la somiglianza al piccolo animale è veramente strepitosa! A ben pensarci uno capisce come mai gli antichi osservatori del cielo si fossero convinti che i disegni del cielo non fossero casuali, bensì disegnati dalla mano di qualche dio con lo scopo di inviarci dei messaggi con le stelle, quasi si trattasse di un enorme libro sacro! Quel dio per loro era Giove: ma lo sapete che per i greci era Zeus, da cui Deus, ossia Dio; lo stesso Zeus prende il nome da un altra divinità ancora più antica, di origine indiana: Dyaus. È ancora più sorprendente scoprire il significato di questa parola: il Cielo!

Fra le stelle della costellazione colpisce quella centrale di colore rosso: il cuore dello Scorpione! La somiglianza con Marte è grande, anche se ovviamente non si tratta di un pianeta bensì di una stella gigante rossa. Nel mito abbiamo anche detto del simbolo dello Scorpione, che ben si associa al pianeta rosso Marte, il dio della guerra. Ecco allora che il cuore rosso dello Scorpione prese dunque il nome di Antares, ossia l'antagonista (=ant) di Marte (=Ares per i greci).

Scopri gli altri segni dello Zodiaco 

 
Pagine correlate



SEI INTERESSATO A ORGANIZZARE SERATE DI ASTRONOMIA
O PROGETTI SCOLASTICI PER SCOPRIRE I SEGRETI DEL CIELO?

Scrivi a STELLE OCCITANE - Tel. 349.73.28.556 - info@naturaoccitana.it

Sito realizzato nel 2010 con un contributo di
Fondazione CRC
Scuole Primarie Val Varaita


Scopri su www.naturaoccitana.it se ci sono delle serate di osservazione astronomica in programma

Home PageStarLabChi siamoIl cielo di oggiSerate astronomicheSchiaparelli 2016Antropomorfo RoccereTutti gli eventiGiugno 2015Maggio 2015Aprile 2015Marzo 2015Gennaio 2015Dicembre 2014Novembre 2014Ottobre 2014Settembre 2014Agosto 2014Maggio 2014Aprile 2014Marzo 2014Febbraio 2014Gennaio 2014Dicembre 2013Novembre 2013Ottobre 2013Settembre 2013Agosto 2013Giugno 2013Maggio 2013Marzo 2013Febbraio 2013Dicembre 2012 Novembre 2012Ottobre 2012Settembre 2012Agosto 2012Luglio 2012Giugno 2012Maggio 2012Aprile 2012Marzo 2012Febbraio 2012Gennaio 2012Dicembre 2011Novembre 2011Ottobre 2011Settembre 2011Agosto 2011Luglio 2011Giugno 2011Maggio 2011Aprile 2011Marzo 2011Febbraio 2011Gennaio 2011Dicembre 2010Novembre 2010Ottobre 2010Settembre 2010Agosto 2010Luglio 2010Giugno 2010Maggio 2010Aprile 2010Marzo 2010Febbraio 2010Gennaio 2010Dicembre 2009Febbraio 20092008200720062005Meridiane BellinoOsservatorio di TorinoPlanetario di TorinoGenesiPankuStoria della TerraBig BangLa nascita della TerraLa crosta terrestreAtmosferaOceaniInizia la vitaLe pianteAnimali a corpo mollePesciFossiliClimaPiante terrestriConifereAnfibiRettiliDinosauriUccelliMammiferiUomoLe stelle dei bimbiSistema SolareCometeStelle cadentiLunaMari della LunaStelleSoleStelle luminoseAnno LuceStelle vicineNebuloseLa Via LatteaGalassie vicineTelescopi spazialiQuante sonoOsservatorio BernezzoM 1M 27M 33M 45M 51M 63M 64M 65M 74M 77M 86M 91M 97M 100M 101M104M 108NGC 185NGC 672NGC 891 NGC 2024Ngc 2403 NGC 2683NGC 2841NGC 2976NGC 3184NGC 3190NGC 3521NGC 3718NGC 4244NGC 4565NGC5033NGC 7331NGC 7479IC 5146B 33La famiglia del SoleIl SoleMercurioVenereLa TerraLunaMarteGioveSaturnoUranoNettunoPlutoneLe cometeLe galassieAsteroidiSegni zodiacaliArieteToroGemelliCancroLeoneVergineBilanciaScorpioneSagittarioCapricornoAcquarioRicerca