www.stelleoccitane.itStelle Occitane
 


La notizia del mese

Gennaio 2012: Caccia all'intruso - Marte

Marte nel Leone
Scopri dove è Marte, sapendo che stai guardando la costellazione del Leone... (Foto Enrico Collo)

Immagine ripresa il 24 novembre 2011, ore 2.30

Marte nella costellazione del Leone
Confronta le due fotografie: hai trovato quale è Marte? (Foto Enrico Collo)
Immagine ripresa il 3 gennaio 2012, ore 1.15
 

Gennaio 2012

Caccia all'intruso
- Marte -

Dopo aver imparato nei mesi scorsi a riconoscere Venere e Giove, ancora protagonisti a gennaio nel cielo del crepuscolo serale e nella prima parte della notte, questo mese ci dedichiamo a Marte, che inizia finalmente a rendersi visibile a est intorno alle 23 (orario che anticiperà sempre di più col trascorrere dei giorni).
Prima di dedicarci al pianeta rosso, guardiamo però il cielo subito dopo il tramonto: rispetto ai mesi scorsi ci colpirà vedere Venere sempre più in alto e luminosa a ovest, mentre Giove, che un paio di mesi fa era ad est, adesso è alto nel cielo in direzione sud, e mano a mano che passano le settimane si avvicinerà sempre di più a Venere, fino alla spettacolare congiunzione che avverrà a marzo.

Adesso aspettiamo un po', fino alle 23, e guardiamo a est: con le stelle del Leone compare Marte.
Confrontando le due fotografie ad inizio pagina, comprendiamo come mai gli antichi avevano chiamato in questo modo i pianeti, il cui nome significa "vagabondi" delle stelle.
Tanti mi chiedono: "Come si riconoscono i pianeti rispetto alle altre stelle?"
La risposta è: "Bisogna conoscere le costellazioni dello Zodiaco, e scoprire gli intrusi! Poi, settimana dopo settimana, continuare a guardarli, per avere la conferma che questi oggetti si muovono effettivamente fra le altre stelle".
Dunque, quale è Marte nelle immagini sopra? Prima di continuare a scorrere la pagina, vedendo la risposta, provate a scoprirlo da soli... Lo avete scovato? Allora guardate se avete indovinato!

Marte nel Leone
Marte nel Leone: novembre 2011
Marte nel Leone
Marte nel Leone: gennaio 2012

Lo avevate indovinato? Bravissimi!!! Allora adesso andate a cercarlo nel cielo! Rispetto alle fotografie, Marte è più facile da riconoscere perchè è più evidente grazie anche al suo colore tendente al rosso. Mentre lo guardate, pensate anche che in questo momento fra noi e lui c'è di mezzo una navicella spaziale che ad agosto farà atterrare un robot tutto nuovo, Curiosity, che andrà a sostituire i vecchi rover Spirit (ormai non più funzionante e abbandonato al suo destino) e Opportunity (che invece ha fatto l'ennesima scoperta della presenza di gesso sul pianeta rosso, dimostrazione che un tempo c'era il mare.
Curiosity sarà molto più grande dei precedenti rover marziani, raggiungendo le dimensioni di un'automobile, e come al solito bisognerà incrociare le dita al momento dell'atterraggio... sperando che non si sfracelli nell'impatto al suolo!

Ma torniamo ancora una volta a guardare il cielo stellato, per un nuovo giochino da fare insieme: controllate bene cosa farà Marte nei prossimi mesi... Tornerà infatti indietro sui suoi passi (si parla di moto retrogrado) e ad aprile sarà nella stessa posizione in cui si trovava a novembre! Perchè? Beh, non posso raccontarvi proprio tutto... Vi dico soltanto che per gli antichi quella era la dimostrazione che i pianeti erano effettivamente degli dei che vivevano nel cielo, capaci di avere dei movimenti propri e di cambiare direzione quando lo ritenevano, pur restando sempre all'interno dei segni zodiacali, il cammino sacro delle divinità del cielo.


Il cielo in diretta: scopri le notizie dei mesi precedenti

Intanto noi continuiamo ad osservare le meraviglie del cielo:
scopri se ci sono nuovi appuntamenti con le stelle su
www.naturaoccitana.it

 
Pagine correlate



SEI INTERESSATO A ORGANIZZARE SERATE DI ASTRONOMIA
O PROGETTI SCOLASTICI PER SCOPRIRE I SEGRETI DEL CIELO?

Scrivi a STELLE OCCITANE - Tel. 349.73.28.556 - info@naturaoccitana.it

Sito realizzato nel 2010 con un contributo di
Fondazione CRC
Scuole Primarie Val Varaita


Scopri su www.naturaoccitana.it se ci sono delle serate di osservazione astronomica in programma

Home PageStarLabChi siamoIl cielo di oggiSerate astronomicheSchiaparelli 2016Antropomorfo RoccereTutti gli eventiGiugno 2015Maggio 2015Aprile 2015Marzo 2015Gennaio 2015Dicembre 2014Novembre 2014Ottobre 2014Settembre 2014Agosto 2014Maggio 2014Aprile 2014Marzo 2014Febbraio 2014Gennaio 2014Dicembre 2013Novembre 2013Ottobre 2013Settembre 2013Agosto 2013Giugno 2013Maggio 2013Marzo 2013Febbraio 2013Dicembre 2012 Novembre 2012Ottobre 2012Settembre 2012Agosto 2012Luglio 2012Giugno 2012Maggio 2012Aprile 2012Marzo 2012Febbraio 2012Gennaio 2012Dicembre 2011Novembre 2011Ottobre 2011Settembre 2011Agosto 2011Luglio 2011Giugno 2011Maggio 2011Aprile 2011Marzo 2011Febbraio 2011Gennaio 2011Dicembre 2010Novembre 2010Ottobre 2010Settembre 2010Agosto 2010Luglio 2010Giugno 2010Maggio 2010Aprile 2010Marzo 2010Febbraio 2010Gennaio 2010Dicembre 2009Febbraio 20092008200720062005Meridiane BellinoOsservatorio di TorinoPlanetario di TorinoGenesiPankuStoria della TerraBig BangLa nascita della TerraLa crosta terrestreAtmosferaOceaniInizia la vitaLe pianteAnimali a corpo mollePesciFossiliClimaPiante terrestriConifereAnfibiRettiliDinosauriUccelliMammiferiUomoLe stelle dei bimbiSistema SolareCometeStelle cadentiLunaMari della LunaStelleSoleStelle luminoseAnno LuceStelle vicineNebuloseLa Via LatteaGalassie vicineTelescopi spazialiQuante sonoOsservatorio BernezzoM 1M 27M 33M 45M 51M 63M 64M 65M 74M 77M 86M 91M 97M 100M 101M104M 108NGC 185NGC 672NGC 891 NGC 2024Ngc 2403 NGC 2683NGC 2841NGC 2976NGC 3184NGC 3190NGC 3521NGC 3718NGC 4244NGC 4565NGC5033NGC 7331NGC 7479IC 5146B 33La famiglia del SoleIl SoleMercurioVenereLa TerraLunaMarteGioveSaturnoUranoNettunoPlutoneLe cometeLe galassieAsteroidiSegni zodiacaliArieteToroGemelliCancroLeoneVergineBilanciaScorpioneSagittarioCapricornoAcquarioRicerca